venerd́ 22 giugno 2018
Città di Monte San Savino
Home » News / Scheda News

MOBILITA' VOLONTARIA ESTERNA

IL RESPONSABILE DELL'UFFICIO AFFARI DEL PERSONALE

Visto l'art.30 del D.lgs. n.165/2001 e ss.mm. che disciplina ii passaggio diretto tra Pubbliche Amministrazioni diverse;
Visto il vigente Regolamento di Organizzazione del Comune di Monte San Savino;
Richiamata la deliberazione Giunta Comunale n. 32 del 12.02.2010 con la quale si approva ii Regolamento recante i criteri per le procedure di mobilità esterna;
In esecuzione della Deliberazione della Giunta Comunale n. 104 del 29.05.2018;
Vista la propria determinazione n. RG 350 del 29.05.2018;

Visti:
- il DPR 445/00;
- la Legge n. 125/1991;
- il D.Lgs. 215/2001;
- il D. Lgs. 196/2003;
- il Regolamento Comunale sull'Ordinamento degli Uffici e dei Servizi;
- il D.Lgs. 267/2000;

RENDE NOTO

che è indetta una procedura di mobilità volontaria esterna, ai sensi dell'art. 30 del D.lgs. n. 165/2001 rivolta al personale in servizio a tempo indeterminato presso gli enti appartenenti al comparto Regioni ed Autonomie Locali o altri Enti di cui al D.lgs. 165/2001, sottoposte a vincoli in materia di assunzione del personale ex art. 1 c. 47, della Legge 311/2004 e al rispetto del pareggio di bilancio, per la copertura di n.1 posto dotazionale full time, a tempo pieno e indeterminato, di lstruttore Amministrativo Contabile Categoria C1. Nel caso la mobilità intercorra tra enti appartenenti a differenti comparti (intercompartimentale) il candidato dovrà risultare inquadrato in una categoria giuridica equivalente a quelle del posto da ricoprire.
La mobilità e dichiarata infruttuosa in assenza di candidati o in presenza solo di candidati non corrispondenti alle necessita funzionali del Comune di Monte San Savino.

Art. 1 - Requisiti richiesti per l'ammissione
1. Essere dipendente a tempo indeterminato e pieno presso le Pubbliche Amministrazioni di cui all'art. 1 comma 2, D.lgs. n. 165/2001, con inquadramento corrispondente alla categoria giuridica C del comparto Regioni ed Autonomie Locali; con almeno due (2) anni di anzianità di servizio con inquadramento corrispondente alla categoria C del comparto Regioni - EE. LL. o categoria equivalente di altri comparti di contrattazione pubblica con profilo professionale di lstruttore Amministrativo contabile (o profilo analogo anche se diversamente denominato);
2. Essere in possesso del titolo di studio previsto per l'accesso dall'esterno al posto da ricoprire ovvero:
Diploma di istruzione secondaria di secondo grado (diploma di Maturità). Se ii titolo di studio è stato conseguito all'estero ii candidato deve essere in possesso del decreto di equiparazione rilasciato dalla competente autorità da allegare, in copia, alla domanda.
3. Essere in possesso di patente di guida di categoria B, o superiori.
4. Assolvimento degli obblighi militari imposti dalla legge sul reclutamento (per i candidati di sesso maschile nati entro ii 31/12/1985).
5. non aver riportato condanne penali /disciplinari e di non avere in corso procedimenti penali e/o disciplinari che impediscano la prosecuzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione.
6. idoneità fisica all'impiego senza prescrizioni alle mansioni proprie del pasta da ricoprire (D.lgs. 81/2008).
L'amministrazione si riserva comunque di sottoporre a visita medica ii soggetto da assumere nel rispetto della normativa vigente.
7. Avere ottenuto, dal proprio datore di lavoro (ente di appartenenza) il nulla osta provvisorio alla mobilità esterna e di impegnarsi, nel caso in cui risultasse vincitore della selezione, a produrre ii nulla osta-definitivo entro ii termine perentorio di 30 giorni dalla richiesta.
Tutti i requisiti richiesti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nell'avviso di rnobilita per la presentazione della domanda e devono sussistere al momenta della
costituzione del rapporto individuale di lavoro.
II trattamento economico e quello previsto per la corrispondente categoria e posizione economica,
come stabilito dal CCNL lichiamato, e sara soggetto alle ritenute previste per legge.
Questa Pubblica Amministrazione garantisce parita e pari opportunita tra uomini e donne per l'accesso e ii trattamento sul lavoro, nel rispetto della legge 125/90.

Art. 2 - Termini e modallta di presentazione della domanda di ammissione
Gli interessati alla selezione dovranno far pervenire al Servizio Personale del Comune di Monte San Savino la domanda di ammissione datata e sottoscritta, utilizzando ii tac-simile allegato, in carta libera, entro ii !ermine di scadenza dell'avviso.
Alla domanda dovranno essere allegati:
D Fotocopia della carta di identita o di altro idoneo documento di riconoscimento, in corso di validita
D dettagliato curriculum professionale e formativo datato e sottoscritto.
II curriculum professionale e formativo deve indicare: i periodi di servizto prestati presso le pubbliche amministrazioni di cui all'art. 1 comma 2 del d.Lgs. n. 165/2001; informazioni dettagliate relativamente all'anzianita di servizio, al titolo di studio posseduto, al servizio prestato e a quello in corso di svolgimento evidenziando le effettive attivita svolte con riferimento agli uffici e alle mansioni concretamente svolte nelle quali e matura l'esperienza lavorativa; gli eventuali corsi di formazione ed aggiornamento professionale, ogni eventuale informazione che l'interessato ritenga utile specificare nel proprio interesse.
D Nulla osta al trasferimento per mobilità volontaria esterna da parte dell'ente di appartenenza.
La domanda di ammissione, redatta secondo ii tac-simile allegato, dovra pervenire entro e non oltre ii !ermine perentorio delle ore 13.00 del 02.07.2018 con le seguenti rnodalita:
• consegnata direttamente a mano presso l'Ufficio Protocollo del Comune di Monte San Savino ;
• a mezzo servizio postale, mediante raccomandata A.R. al seguente indirizzo:
COMUNE DI MONTE SAN SAVINO - Ufficio personale - Corso Sangallo 38 - 52048 Monte San Savino; sulla busta ii mittente dovra espressamente apporre la dicitura "Contiene domanda di partecipazione per avviso di mobilità volontaria ex art. 30 D. Lgs. 165/2001 per la copertura di un posto di lstruttore Amministrativo Cantabile Cat. C1 ". Le domande dovranno pervenire entro la data di scadenza del presente avviso. Non saranno prese in considerazione le domande pervenute oltre ii !ermine anche se spedite tramite ufficio postale entro la data di scadenza.
• a mezzo posta certificata al seguente indirizzo: comune@pec.citymonte.it

Tale modalita di presentazione sara considerata valida solo se inviata da una casella di pasta elettronica certificata intestata al candidate che presenta domanda o sottoscritta con firma digitale. La prova dell'avvenuta ricezione della domanda di partecipazione, entro ii predetto !ermine. perentorio, resta a carico e sotto la responsabilita del candidate, al quale compete scegliere ii sistema di trasmissione della stessa fra quelli previsti.
Ai fini della presente procedura non verranno prese in considerazione le domande di rnobilita gia in
possesso del Comune di Monte San Savino, o comunque inviate prima dell'emanazione del presente avviso di mobilità.
Pertanto, coloro che abbiano gia presentato domanda di mobilità e siano tuttora interessati,
dovranno presentare una nuova domanda di partecipazione al presente avviso di rnobilita, compilata secondo lo schema allegato.
La domanda di ammissione al concorso dovra essere sottoscritta in calce dal candidate, pena
l'esclusione dalla selezione. La firma da apporre in calce alla domanda non deve essere autenticata cosi come disposto dall'art. 39 del DPR 445/2000.

Art. 3 - Cause di esclusione dalla procedura di mobilità
Costituiscono cause di esclusione:
1. II mancato possesso dei "Requisiti richiesti per l'ammissione",
2. La mancata sottoscrizione della domanda,
3. La ricezione della domanda da parte del Comune di Monte San Savino oltre ii termine perentorio di scadenza dell'avviso,
4. Mancata presentazione di uno o più documenti elencati nell'art. 2 del presente bando e nello specifico nel comma "alla domanda dovranno essere allegati_";
5. L'inoltro o la presentazione della domanda con modalità diverse da quelle indicate nel presente avviso;
6. II mancato puntuale riscontro, nei tempi assegnati, alle eventuali richieste di chiarimento e/o integrazione in merito all'istanza presentata.
Alla selezione sono quindi ammessi tutti i concorrenti che risultino, in base a quanta dichiarato, in possesso dei requisiti richiesti per la partecipazione alla procedura selettiva.
E' causa di esclusione dalla procedura di mobilità la mancata presentazione al colloquio nella data fissata.

Art. 4 - Procedura di selezione
Le domande pervenute entro il termine utile previsto dal presente avviso, saranno preliminarmente esaminate dall'Ufficio Personale, ai fini dell'accertamento dei requisiti di ammissibilità.
I candidati saranno sottoposti all'accertamento del possesso delle competenze tecniche e attitudinali ritenute necessarie allo svolgimento delle funzioni e alle attribuzioni tipiche del ruolo da ricoprire e con le maggiori possibilità di un rapido ed efficace inserimento nella struttura organizzativa di assegnazione.
II colloquio verrà effettuato anche nel caso in cui vi sia un solo candidate che abbia presentato domanda di partecipazione o vi sia un solo candidate ammesso alla selezione a seguito di verifica del possesso dei requisiti di partecipazione.
II colloquio sarà valutato in trentesimi e si intende superato con una votazione minima di 24/30. II colloquio sarà effettuato da una commissione selezionatrice, formata da membri esperti nelle materie attinenti ii profilo professionale da ricoprire e nominata con provvedimento del Responsabile del servizio personale. II colloquio e finalizzato alla verifica del possesso dei requisiti attitudinali, motivazionali e professionali richiesti per ii posto da ricoprire.
La presente selezione si conclude con la formulazione di un elenco di candidati idonei che verrà utilizzata unicamente ai fini della presente procedura.
La figura ricercata dovrà possedere competenze nell'ambito professionale messo a selezione tali da consentire una gestione autonoma delle procedure relative alle attività tipiche del profilo suddetto e in particolare:
- Esperienza professionale maturata nello svolgimento dell'attività amministrativa/contabile per la gestione dei procedimenti afferenti ii settore dei tributi comunali.
- conoscenza delle norme in materia di contabilità pubblica e in materia tributaria. La Commissione selezionatrice ha a disposizione per la valutazione dei candidati 40 punti, di cui
10 per titolo di studio e curriculum professionale e 30 per colloquio, come disposto dal vigente " Regolamento recante i criteri per le procedura di mobilità esterna" approvato con Deliberazione Giunta Comunale n.32 del 12.02.2010.
II colloquio avrà luogo presso ii Palazzo Comunale di Monte San Savino in una data che sarà fissata dalla Commissione e comunicata a mezzo avviso sulla home page del portale istituzionale www.citymonte.it, in alba pretorio online del Comune e nella sezione del portale "Amministrazione trasparente - Bandi di concorso".
Non si procederà ad ulteriori comunicazioni scritte ai singoli candidati. Le comunicazioni pubblicate sul silo Internet istituzionale del Comune hanno valore di notifica a tutti gli effetti.
I candidati sono tenuti a presentarsi alla prova muniti di un valido documento di riconoscimento, pena esclusione.
La mancata presentazione del candidato nell'ora e nel luogo indicati sarà considerata come rinuncia a partecipare alla selezione, anche se fosse dipendente da cause di forza maggiore.

Art. 5 - Avvio Mobilità
Al termine dei colloqui, la commissione giudicatrice rimetterà gli atti all'Amministrazione Comunale che, sulla base delle risultanze della procedura selettiva, potrà attivare la procedura di mobilità.
L'effettivo trasferimento del candidato risultato idoneo e comunque subordinato al rilascio, da parte dell'Amministrazione di appartenenza, del nulla osta definitivo senza condizioni al trasferimento nei confronti del Comune di Monte San Savino, da prodursi entro ii termine perentorio di 30 giorni dalla formale richiesta dello stesso.
II Comune di Monte San Savino si riserva la facoltà di non procedere alla immissione in ruolo (assunzione) del candidato risultato idoneo e collocato al primo pasta della graduatoria, qualora ii nulla osta non pervenga entro i termini richiesti o pervenga un alto avente contenuto diverso dal nulla osta definitivo o, in ogni caso, qualora, con riferimento alle rispettive esigenze organizzative, non risulti possibile raggiungere un accordo tra ii Comune di Monte San Savino e l'Amministrazione di appartenenza del candidato circa la data concreta da cui far decorrere ii trasferimento. In questi casi si procederà allo scorrimento degli idonei (con conseguente scorrimento al nominativo collocato in posizione successiva nella graduatoria finale di idoneità). Prima della stipulazione del contralto di lavoro individuale, ii candidato dovrà comunque dichiarare di non avere, a decorrere dalla data di assunzione, altri rapporti di impiego pubblico o privato e di non trovarsi in nessuna delle situazioni di incompatibilità richiamate dall'art. 53 del D.lgs.
165/2001.
Art. 6 - Trattamento dei dati personali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003 ii trattamento dei dati personali raccolti e finalizzato allo svolgimento della procedura di selezione e all'eventuale instaurazione e gestione del rapporto contrattuale.
II trattamento dei dati avverrà nel rispetto del segreto d'ufficio e dei principi di correttezza, liceità e trasparenza, in applicazione di quanta disposto dallo stesso D.lgs. 196/2003 in modo da assicurare la tutela della riservatezza dell'interessato, fatta comunque salva la necessaria pubblicità della procedura concorsuale ai sensi delle disposizioni normative vigenti.
La comunicazione dei dati ad altri soggetti pubblici e ai privati verrà effettuata in esecuzione di obblighi di legge, di regolamento e per lo svolgimento delle funzioni istituzionali ai sensi di quanta previsto dal richiamato D.Lgs.196/2003 e dalle ulteriori disposizioni integrative.

Art. 7 - Norme finali
La comunicazione di avvio del procedimento, ai sensi dell'art. 7 della Legge 241/90, si intende sostituita dal presente avviso e dall'atto di adesione allo stesso da parte del candidato, attraverso la sua domanda di partecipazione. Si comunica che ii Responsabile del procedimento amministrativo e ii Dott. Pier Carlo Felice Iacobellis, Responsabile Ufficio Affari del Personale, e che ii procedimento stesso avrà avvio a decorrere dalla data di scadenza per la presentazione delle domande prevista nell'avviso.
La partecipazione alla selezione implica la piena e incondizionata accettazione di tulle le norme previste nel bando, nonché di quelle contenute nel vigente regolamento per l'ordinamento degli uffici e dei servizi e nel regolamento disciplinante le modalità dei concorsi, nonché delle eventuali modifiche che l'Amministrazione comunale potra sempre adottare nelle forme di legge.

II presente avviso non vincola in alcun mode ii Comune di Monte San Savino all'assunzione.
L'Amministrazione si riserva inoltre piena facoltà di prorogare ii termine di scadenza del presente bando ovvero di revocare la selezione.
La domanda di mobilità volontaria nonché la partecipazione al colloquio, non fa sorgere a favore
d e1 candidati alcun diritto all'assunzione.
L'Amministrazione si riserva di controllare la veridicità delle dichiarazioni rese dai candidati ai sensi dell'art. 71 DPR 445/2000 anche successivamente all'eventuale immissione in servizio: nel case in c u' dagli accertamenti emerga la non veridicità delle dichiarazioni rese, l'autore, a prescindere dai profili di carattere penale, perderà, in qualsiasi tempo, ii beneficio acquisito in base alla dichiarazione non veritiera e l'Amministrazione si riserva di risolvere, senza preavviso, ii contralto eventualmente già stipulate.
Al personale trasferito per mobilità sarà applicate ii trattamento giuridico ed economico, compreso quello accessorio, previsto nei contratti collettivi vigenti nel comparto Regioni ed Autonomie Locali.
Per informazioni o per ottenere copia de! bando e del tac-simile di domanda e possibile consultare ii site www.citymonte.it ovvero rivolgersi al Servizio Personale al seguente numero telefonico
0575/8177206-208.

Comune di Monte San Savino, 31.05.2018

 

IL RESPONSABILE UFFICIO AFFARI DEL PERSONALE
F.To Doti. Felice Pier Carlo Iacobellis

 

File allegati
Scarica file in formato PDF Avviso Pubblico
Scarica file in formato PDF Determina Approvazione Atti
Scarica file in formato PDF Schema di Domanda

Comune di Monte San Savino CF e PI 00272160516 Corso Sangallo 38 - 52048 Monte San Savino
Tel.: 0039 0575 81771 Fax: 0039 0575 843076 comune@citymonte.it - turismo@citymonte.it