mercoledý 23 agosto 2017
Città di Monte San Savino
HomeNews / Scheda News

ORDINANZA 64/2107

ORDINANZA N. 64/2017 DEL SINDACO

OGGETTO: Divieto temporaneo di vendita per asporto e somministrazione di bevande di qualunque gradazione in contenitori in vetro e lattine nell’area del Centro Commerciale Naturale - Vie di Monte San Savino, coincidente con il Centro Storico del Capoluogo, in occasione di particolari eventi e manifestazioni pubbliche.
 

Il Sindaco 

Vista la nota della Prefettura di Arezzo protocollo n. 774/Area I del 9 giugno 2017, con la quale si rappresenta la necessità dell’adozione di un’ordinanza sindacale atta a salvaguardare le primarie esigenze di ordine e sicurezza pubblica e di incolumità delle persone che partecipano ad eventi e manifestazioni pubbliche in programma nel territorio comunale, attraverso il preventivo divieto di vendita per asporto e somministrazione di bevande di qualunque gradazione in contenitori in vetro e lattine che possono costituire pericolo per la pubblica incolumità;
 Rilevato pertanto che, per le considerazioni di pubblica sicurezza ed incolumità pubblica sopracitate, in occasione di particolari eventi e manifestazioni pubbliche programmate ritenute più a rischio, occorre salvaguardare l’incolumità pubblica e prevenire possibili episodi di vandalismo e di violenza e fatte salve ulteriori delimitazioni e indicazioni che potranno scaturire di volta in volta da parte degli stessi organi di vigilanza, il presente provvedimento di prevenzione debba interessare:
a) Il divieto temporaneo di vendita per asporto e di somministrazione di bevande di qualunque gradazione in contenitori in vetro e lattine prevedendo in sostituzione la vendita e la somministrazione in contenitori di carta o plastica per tutti gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, circoli privati, attività di commercio su aree pubbliche, attività di somministrazione temporanea di alimenti e bevande, attività artigianali operanti nel settore alimentare (pizzeria da asporto, gastronomie, ecc,), attività dotate di distributori automatici di bevande, attività commerciali in sede fissa di cui alla L.R. n. 28/2005, fatta eccezione per la sola somministrazione al tavolo effettuata nell’esercizio autorizzato congiuntamente al pasto, ricomprese nella parte del territorio delimitato dal Centro Commerciale Naturale Vie di Monte San Savino, cosi come individuato dalla delibera della Giunta Comunale n. 133 del 20/07/2006;  
Tenuto conto altresì che, fatte salve ulteriori ed eventuali indicazioni, le predette restrizioni preventive debbano essere applicate dalle tre ore precedenti l’inizio dell’evento e manifestazione pubblica e fino all’ora successiva la fine dell’evento e manifestazione e debbano interessare:
- La Notte del Conte Baldovino (sabato 24 giugno 2017)
- Chimera Comix (sabato 1 e domenica 2 luglio 2017)
- Sagra della Porchetta (sabato 9 e domenica 10 settembre 2017)  
   Richiamata la delibera della Giunta Comunale n. 133 del 20/07/2006, con la quale è stato costituito il Centro Commerciale Naturale di Monte San Savino, secondo la definizione di cui all’articolo 97, lettera b) della L.R. n. 28/2005 ed individuata la sua estensione, coincidente con il Centro Storico del Capoluogo;
 Visto l’articolo 54 del T.U. delle leggi sull’ordinamento degli Enti Locali di cui al D.Lgs. n. 267/2000, che attribuisce al Sindaco, quale Ufficiale di Governo la possibilità di adottare, con atto motivato, provvedimenti, anche contingibili ed urgenti, nel rispetto dei principi generali dell’ordinamento, al fine di prevenire e di eliminare gravi pericoli che minacciano l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana;
 Visto il Decreto attuativo del Ministero dell’Interno del 05/08/2008, ex articolo 54 comma 4 bis del D.Lgs. n. 267/2000; 
 Preso atto della preventiva comunicazione al Prefetto del presente provvedimento, anche ai fini della predisposizione degli strumenti ritenuti necessari alla loro attuazione;
 Vista la Legge 18/04/2017, n. 48, di conversione del D.L. 20/02/2017, n. 14;

Ordina

1. Per le motivazioni indicate in premessa, a tutela dell’incolumità pubblica e della sicurezza urbana, il divieto temporaneo di vendita per asporto e somministrazione di qualunque gradazione in contenitori in vetro e lattine prevedendo in sostituzione la vendita e la somministrazione in contenitori di carta o plastica per tutti gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, circoli privati, attività di commercio su aree pubbliche, attività di somministrazione temporanea di alimenti e bevande, attività artigianali operanti nel settore alimentare (pizzeria da asporto, gastronomie, ecc,), attività dotate di distributori automatici di bevande, attività commerciali in sede fissa di cui alla L.R. n. 28/2005, fatta eccezione per la sola somministrazione al tavolo effettuata congiuntamente al pasto esercitata nel locale autorizzato, ricomprese nella parte del territorio delimitato dal Centro Commerciale Naturale Vie di Monte San Savino, coincidente con il Centro Storico del Capoluogo, dalle tre ore precedenti l’inizio dell’evento e manifestazione pubblica e fino all’ora successiva la fine dell’evento e manifestazione pubblica, di seguito indicate:
- La Notte del Conte Baldovino (sabato 24 giugno 2017)
- Chimera Comix (sabato 1 e domenica 2 luglio 2017)
- Sagra della Porchetta (sabato 9 e domenica 10 settembre 2017)
  

Avverte

2. Che l’inottempereanza alla presente ordinanza costituisce illecito amministrativo ed è punibile ai sensi dell’articolo 7bis del D.Lgs. 18/08/2000, n. 267 e s.m.i., con la sanzione pecuniaria da un minimo di € 100,00 fino ad un massimo di € 500,00.
3. Per quanto riguarda le procedure relative all’accertamento ed irrogazione delle sanzioni si applicano le disposizioni contenute nella Legge 24/11/1981, n. 689 e nella L.R. 28/12/2000, n. 81 e successive integrazioni e modificazioni.

Dispone

4. L’immediata esecuzione della presente ordinanza.
5. E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservare e far osservare la presente ordinanza.     
6. La presente ordinanza venga pubblicata all’Albo Pretorio comunale e sul sito internet comunale e ne venga data la più ampia diffusione. 
7. La presente ordinanza venga inoltre notificata agli organizzatori delle manifestazioni e eventi sopra indicati.

Comunica

8. Avverso tale provvedimento è ammesso ricorso da chiunque vi abbia interesse:
- entro 60 giorni dalla pubblicazione o notificazione al Tribunale Amministrativo Regionale (T.A.R.), competente per territorio, nei termini e nei modi previsti dalla Legge n. 1034/1971.
- entro 120 giorni dalla pubblicazione o notificazione al Presidente della Repubblica, nei termini e nei modi previsti dal D. P.R. n. 1199/1971.
9. A norma dell’articolo 8 della Legge n. 241/1990, si rende noto che il responsabile del procedimento è lo Sportello Unico per le Attività Produttive.

Lì, 22 giugno 2017
                                                                                                                                                     Il Sindaco
                             

File allegati
Scarica file in formato PDF Ordinanza 64/2017

Comune di Monte San Savino CF e PI 00272160516 Corso Sangallo 38 - 52048 Monte San Savino
Tel.: 0039 0575 81771 Fax: 0039 0575 843076 comune@citymonte.it - turismo@citymonte.it